Il Canada francese: l’asso nella manica?

Pensando al Canada, potresti aver tralasciato la parte francese, dove il mercato del lavoro è tutt’ora meno competitivo rispetto a quella anglofona. Addirittura, in questi mesi c’è penuria di addetti alla ristorazione (vedi link).

Il Québec, cosi è chiamata la regione francese del Canada, è in effetti la regione territorialmente più ampia del Canada, e ne accoglie circa un quarto della popolazione. Ci sono quindi importanti opportunità, specialmente per chi mastica il francese meglio dell’inglese. Tra l’altro, per noi italiani, è sicuramente più veloce ed facile imparare il francese piuttosto che il più ostico inglese.

Essendo una nazione a sé stante (e con forti velleità indipendentiste), il Quebec mantiene un proprio registro dell’immigrazione. Cominciando dai lavori specializzati (per maggiori informazioni su cosa significhi, controlla l’articolo sui visto per il Canada), consultate la lista per vedere quali sono i mestieri richiesti. Ad una prima occhiata, ci sono opportunità interessanti per infermieri, tecnici radiologici ed ospedalieri, operai specializzati, e personalità tecniche come ingegneri e scienziati. Il numero di posti disponibili è complessivamente di 20 000, ma ricorda che, per il fattore linguistico, la competizione è molto più bassa rispetto alla British Columbia.

Se vuoi un permesso di lavoro temporaneo, il Quebec viene comunque in tuo aiuto, proponendo la possibilità di un visto per lavoro temporaneo in Canada. Ti rimando al sito del governo per ulteriori informazioni (lavoratori temporanei)

Allo stesso modo, è previsto anche un programma per imprenditori, che dovrebbe accettarne circa 2000 nel corso dell’anno. Di nuovo, consulta la pagina del governo.

In conclusione, non lasciarti spaventare dal francese: in pochi mesi riuscirai a raggiungere un livello discreto, molto più velocemente di quanto miglioreresti l’inglese. Come mercato meno “maturo” dal punto di vista dell’immigrazione, il Quebec è un terreno molto fertile per noi italiani.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: